LICENSED FOR DISTRIBUTION

Guida di mercato per provider di servizi gestiti SAM (Software Asset Management)

Data di pubblicazione: 27 febbraio 2018 Numero ID: G00346891

Analista(i):

Riepilogo

SAM è una disciplina complessa che ha un numero limitato di risorse esperte. Sfruttando in maniera efficace le abilità e le competenze essenziali dei provider di servizi gestiti SAM, i leader della gestione dei fornitori e degli approvvigionamenti hanno la possibilità di superare il problema delle risorse per offrire una serie di vantaggi strategici.

Risultati principali

  • Contratti complessi, opzioni di licenza software estese e diritti di utilizzo in continua evoluzione, combinati con una gamma crescente di titoli e fornitori di software, aumentano sia lo sforzo richiesto che i benefici della gestione SAM (Software Asset Management).
  • I modelli di implementazione in evoluzione, tra cui le piattaforme fisiche, mobili, virtuali e cloud, hanno reso più azzardata e complicata l'adozione di software di gestione.
  • L'utilizzo di provider di servizi gestiti SAM è in costante crescita, poiché sono sempre di più le organizzazioni che riconoscono sia l'importanza della disciplina, sia la difficoltà di fornire internamente i vantaggi desiderati potendo contare solo su risorse limitate.
  • I provider di servizi gestiti SAM sono spesso specializzati e di piccole dimensioni; di conseguenza, spesso i loro nomi sono poco noti.

Consigli

Leader nel sourcing e nella gestione dei fornitori, responsabili dello sviluppo della disciplina SAM:

  • Valutare l'utilizzo di fornitori di servizi gestiti SAM come mezzo per affrontare la crescente complessità e scarsità delle competenze SAM necessarie.
  • Facilitare l'uso crescente dei servizi cloud, accertandosi che i fornitori dispongano di solide metodologie orientate ai meccanismi "come servizio” ("as a Service”), evitando servizi limitati alla sola gestione del software presso il cliente.
  • Stabilire l'ambito e i parametri del servizio richiesto, compresi l'assegnazione di responsabilità, i fornitori da assegnare, le piattaforme e gli ambienti da gestire, i beni consegnati, le metriche e i contratti di servizio (SLA), per valutare l'erogazione dei servizi desiderati.
  • Identificare e utilizzare i fornitori che utilizzano l'automazione per il riconoscimento del software di base e per lo sviluppo della posizione di licenza, in modo che l'erogazione del servizio si concentri sull'indirizzamento delle complessità, sull'esecuzione dei processi e sull'utilizzo prezioso dei dati.

Ipotesi di pianificazione strategica

Entro il 2021, le crescenti sfide nella gestione di più ambienti e scenari di utilizzo, combinati con la scarsità di competenze SAM, porteranno ad un aumento dell'utilizzo dei fornitori di servizi gestiti SAM del 40%.

Definizione del mercato

La disciplina SAM (Software Asset Management) consente di sfruttare le capacità di controllo e le best practice per gestire i diritti d'uso, ottimizzare la trasparenza dell'utilizzo per ottenere risparmi sui costi e fornire dati per i requisiti di governance (vedere nota 1). I fornitori di servizi gestiti SAM specializzati sfruttano le competenze e le metodologie di base per trasformare gli approcci esistenti e fornire una serie di risultati di ottimizzazione e governance (vedere figura 1).

Figura 1. Utilizzare i servizi gestiti SAM per fornire risultati di ottimizzazione e governance
Use servicios gestionados SAM para conseguir resultados de optimización y control

Fonte: Gartner (febbraio 2018)

I provider di servizi gestiti SAM offrono servizi gestiti continuativi che vanno oltre l'automazione fornita dagli strumenti SAM e dalle capacità di risorse interne. I servizi comprendono lo sviluppo, la trasformazione e la fornitura di processi per:

  • Prendere decisioni informate sull'acquisizione del software, sul rinnovo della manutenzione e sullo smaltimento
  • Identificare ed eliminare il software e i servizi online non utilizzati o usati di rado
  • Consolidare licenze e abbonamenti o migrare a nuovi modelli di licenze
  • Gestire la conformità con i diritti di utilizzo
  • Gestire la sicurezza e i relativi rischi di conformità

I servizi gestiti SAM iniziano con un ampio programma di trasformazione dei processi e delle risorse SAM, al fine di migliorare la maturità. Quindi il fornitore eseguirà e gestirà le funzioni SAM in modo continuativo.

La fornitura di servizi per un'ampia base di clienti consente ai fornitori di servizi gestiti SAM di sfruttare la propria esperienza di dominio approfondita. Sfruttano la loro vasta esperienza di scenari di utilizzo del software e la loro conoscenza dettagliata dei modelli di licenza e delle relative modifiche in corso. Ciò consente loro di fornire controllo, consulenza e guida a chi ha potere decisionale. Questi attributi sono disponibili meno spesso in caso di scarsità di risorse interne.

Direzione del mercato

Le richieste su SAM si stanno evolvendo man mano che le piattaforme e gli ambienti continuano a cambiare (vedi figura 2). L'evoluzione in atto (da solo nativo, a nativo+virtuale, a nativo+virtuale+mobile e ora nativo+virtuale+mobile+ambienti cloud) ha un impatto significativo sulla funzione e sulle risorse SAM necessarie. Affrontare complessità, costi e rischi in più ambienti richiede una funzione SAM altamente efficiente.

Figura 2. I servizi gestiti SAM possono essere utilizzati per affrontare le sfide esistenti e in evoluzione
I servizi gestiti SAM possono essere utilizzati per affrontare le sfide esistenti e in evoluzione

Fonte: Gartner (febbraio 2018)

Poiché la spesa relativa al cloud continua a crescere di oltre il 20% annuo,1 crescono anche i rischi associati alle contrattazioni per il cloud. Di conseguenza, i seguenti aspetti devono essere trattati all'interno di un servizio gestito SAM:

  1. Compensazione della perdita di leva finanziaria nei contratti di Software as a Service (SaaS) e aumenti dei costi associati, eliminando o autorizzando sottoscrizioni non necessarie
  2. Gestione dell'espansione incontrollata e del consumo tossico (vedi nota 2) dei contratti Infrastructure as a Service (IaaS) e di Platform as a Service (PaaS)
  3. Gestione dei diritti d'uso, che possono essere ridotti se applicati a data center di terze parti o in scenari di utilizzo ibrido

Stabilend o un mandato nell'ambito dello statuto SAM, per l'utilizzo di un fornitore di servizi gestiti SAM, le organizzazioni degli utenti finali sfruttano i processi industrializzati e un pool di risorse esperte. Questo trasforma la funzione SAM e i livelli di maturità SAM (vedere nota 3).

L'automazione deve essere incorporata all'interno del servizio, in modo che i processi di routine possano essere eseguiti rapidamente ed efficientemente su più piattaforme. L'automazione dei processi di routine consente ai consulenti SAM di portare competenze specialistiche per l'interpretazione dei dati, l'esecuzione dei processi, la gestione delle eccezioni e la fornitura di consulenza e guida. L'automazione viene fornita principalmente dagli strumenti SAM, che possono essere di proprietà o sottoscritti direttamente dal cliente o integrati nel servizio. Il fornitore di servizi gestiti SAM può fornire ulteriori capacità di proprietà intellettuale (Intellectual Property, IP) e capacità tecniche, oltre a una capacità dello strumento SAM "off the shelf”, al fine di fornire servizi in modo efficace.

La chiave per estrarre valore dai servizi gestiti SAM è la fornitura di controllo, consulenza e guida, che consente l'ottimizzazione e la governance continuative della proprietà del software. Una volta che l'attivirà di SAM viene eseguita, i risultati fondamentali del servizio vengono progressivamente orientati al rischio di spese eccessive e di sottoutilizzo, con una riduzione sia del rischio di verifica che di underlicensing.

I servizi gestiti SAM diventano parte integrante di un'ampia gamma di funzioni di gestione IT. Aspettative vengono riposte nel fatto che la maggior parte dei servizi SAM sono fondamentalmente integrati con la gestione delle risorse IT (ITAM), la gestione della configurazione e il processo di richiesta del software. Ma il servizio SAM dovrebbe anche eseguire il feed dei dati con importanti requisiti di sicurezza e privacy e diventare un componente chiave della gestione del rischio.

Gli ambienti tecnologici sempre più complessi e dinamici e la regolamentazione associata contribuiscono al valore continuativo dei risultati del servizio SAM. I fornitori di servizi SAM investono e pongono obiettivi di sviluppo sempre più in capacità che soddisfino i requisiti per identificare le vulnerabilità della sicurezza e supportino i requisiti normativi, come, ad esempio, il regolamento generale sulla protezione dei dati dell'UE (General Data Protection Regulation, GDPR).

Analisi di mercato

Le competenze SAM rimangono scarsamente disponibili,2 e coloro che vantano una preziosa esperienza SAM possono applicare un sovrapprezzo. La natura complessa e dettagliata della disciplina SAM richiesta per identificare con precisione il tipo di utilizzo del software e per stabilire, verificare e riconciliare i diritti d'uso estensivi rende difficile costruire o apprendere le capacità critiche necessarie per il successo. Inoltre, CEO e CIO potrebbero ritenere che, mentre SAM è un imperativo da affrontare, l'attività è non essenziale e meglio agevolata e commercialmente allineata alle competenze esterne.

Le organizzazioni che non dispongono delle competenze e delle risorse necessarie sono sempre più alla ricerca di fornitori di servizi gestiti SAM con esperienza, per trasformare e fornire un servizio gestito continuo.3 Le organizzazioni spesso fanno tentativi coraggiosi per affrontare i requisiti SAM internamente, ad esempio distribuendo strumenti e assegnando attività. Tuttavia, troppo spesso, il grado di complessità, la portata dei dati e l'entità dei compiti superano le capacità e aspettative interne.4 Dopo aver affrontato la sfida e incontrato ostacoli, le organizzazioni cercano un fornitore di servizi SAM per far progredire la maturità SAM, sostenere l'ottimizzazione e fornire una governance solida e continua.

I motivi comuni per l'appalto di servizi SAM includono l'eliminazione dei costi non necessari, la gestione della conformità o il supporto nella selezione, nell'acquisto e nell'implementazione di uno strumento SAM. Tuttavia, un servizio SAM ben sviluppato e con una buona quantità di risorse può diventare una ricca fonte di dati e di intelligence da sfruttare in una vasta gamma di opportunità di ottimizzazione. I requisiti del servizio SAM sono ora sempre più focalizzati nel fornire visibilità in una vasta gamma di ambienti e piattaforme, con i dati necessari per una serie di funzioni di governance e gestione.

I fornitori di servizi gestiti SAM sono in genere altamente qualificati. La loro capacità di fornire servizi è una funzione di competenza, automazione, IP, processi e meccanismi ripetibili sviluppati per facilitare la fornitura continuativa, sia in sede che in remoto, ai clienti, ben oltre i confini delle loro sedi.

I requisiti varieranno in base all'organizzazione. Di conseguenza, il servizio gestito SAM deve essere personalizzato in base a tali requisiti. I responsabili del sourcing e della gestione dei fornitori devono valutare i le prospettive che offre servizio SAM (vedere la figura 3) e anche le offerte di ciascun potenziale fornitore, inclusi gli strumenti esistenti e le funzionalità specifiche del fornitore.

Figura 3. I componenti dei servizi SAM gestiti possono essere scelti come moduli per integrare le risorse esistenti o come offerta completa End-to-End
I componenti dei servizi SAM gestiti possono essere scelti come moduli per integrare le risorse esistenti o come offerta completa End-to-End

Fonte: Gartner (febbraio 2018)

Processo di valutazione, progettazione, trasformazione e funzionamento

Un aspetto fondamentale per il successo del servizio sarà l'analisi del processo esistente. La valutazione dei punti di forza e di debolezza della policy esistente, della chiarezza dei processi, dei flussi di processo, dei ruoli, delle responsabilità e della relativa consapevolezza consentirà al fornitore di servizi SAM di identificare sia le interfacce chiave da sfruttare, sia i requisiti da modificare per garantire operazioni di servizio efficaci. Nell'ambito di un servizio gestito, il fornitore di servizi SAM può andare oltre il processo di benchmarking con le best practice e la maturità ISO/IEC 19770-1. Di conseguenza, in base allo statuto SAM dell'organizzazione e all'ambito di servizio concordato, il fornitore può assumersi la responsabilità della trasformazione e del miglioramento continuo del processo SAM, fornendo allo stesso tempo una serie di elementi chiave del processo.

Gestione dei dati affidabile

Lo standard SAM ISO/IEC 19770-1 considera i dati affidabili come primo livello SAM (vedere la figura 4). Tuttavia, non bisogna dare per scontato che l'identificazione e la convalida dei dati siano semplici.

Figura 4.ISO/IEC 19770-1 SAM Best Practice prevede l'affidabilità dei dati al livello 1 di base
ISO/IEC 19770-1 SAM Best Practice prevede l'affidabilità dei dati al livello 1 di base

Fonte: International Organization for Standardization (ISO)

Senza un'adeguata diligenza e attenzione ai dettagli, esiste un rischio significativo per il riconoscimento impreciso di software, record duplicati, falsi positivi e rappresentazione incompleta dell'ambiente (inclusa l'assenza di dati per l'utilizzo "as a service”).

Senza un'adeguata diligenza e attenzione ai dettagli, esiste un rischio significativo per il riconoscimento impreciso di software, record duplicati, falsi positivi e rappresentazione incompleta dell'ambiente (inclusa l'assenza di dati per l'utilizzo "as a service”).

Di conseguenza, i servizi gestiti SAM, incorporeranno in genere la convalida dei dati e gli standard di qualità. Il fornitore di servizi gestiti SAM non solo valuterà e gestirà gli output degli strumenti, ma supererà anche qualsiasi scenario in cui gli strumenti SAM in uso non siano in grado di produrre dati rappresentativi per migliorare la trasparenza.

Sviluppo e manutenzione delle posizioni di licenza

Una posizione di licenza è il confronto tra idoneità, termini contrattuali e diritti d'uso rispetto al software installato e utilizzato. Ben diverse dalle singole attività, le posizioni delle licenze possono cambiare quotidianamente in ambienti dinamici e, se non gestite in modo appropriato, possono portare alla ricomparsa di discrepanze significative e costose o alla deriva della conformità. La gestione delle posizioni di licenza è diventata progressivamente più automatizzata e potenzialmente consente di visualizzare in tempo reale una selezione di titoli e ambienti. Tuttavia, rimane improbabile che un'organizzazione possa ricevere una posizione di licenza in tempo reale completamente automatizzata per tutti i prodotti in uso. Di conseguenza, il fornitore di servizi gestiti SAM deve utilizzare processi ripetibili e verificabili per gestire tutte le eccezioni.

L'ambito degli editori di software e dei fornitori di servizi cloud inclusi nel servizio SAM, le caratteristiche dei diritti d'uso di tali editori e la cadenza degli aggiornamenti delle posizioni di licenza, incideranno sullo sforzo e sulle risorse necessarie per fornire i risultati attesi e, quindi, sul costo del servizio.

La gestione della posizione della licenza può essere considerata il principale bene consegnato di un servizio e l'indicatore principale della trasformazione SAM, facilitando sia i risultati di conformità che quelli di ottimizzazione. Inoltre, la comprensione dettagliata e il controllo della conformità delle licenze reso possibile da una solida gestione delle posizioni di licenza può, in alcuni casi, soddisfare gli editori di software e ovviare alla necessità di un controllo.5

Misurazione e ottimizzazione dell'utilizzo "as a service”

Oltre a misurare l'utilizzo del software locale, i servizi SAM e l'automazione che incorporano devono adattarsi alla crescente domanda e all'utilizzo di contratti as-a-service. I provider di servizi gestiti SAM devono ora offrire metodologie, tecniche, IP tecnico e capacità per consentire la trasparenza e la gestione dei dati sull'utilizzo dei servizi online, in base all'"idoneità” del contratto e ai diritti d'uso. L'intelligence viene quindi applicata per identificare opzioni alternative che possano meglio soddisfare il tipo di utilizzo, per autorizzare e ottimizzare le sottoscrizioni SaaS, PaaS e IaaS allo stesso modo.

La gestione delle offerte as-a-service può rappresentare componenti di servizio opzionali, piuttosto che beni consegnati. Inoltre, un maggiore uso di offerte as-a-service può aggiungere complessità al servizio e potenziali aumenti dei costi. Di conseguenza, un maggiore utilizzo dell'ambiente e delle piattaforme as-a-service deve essere incorporato nello statuto SAM e nell'ambito dei servizi SAM.

Consigli per la richiesta, la raccolta e l'approvvigionamento continui

È possibile richiedere al fornitore di servizi gestiti SAM la gestione completa del processo di richiesta del software. Il vantaggio è la garanzia che tutte le richieste di rinnovo della manutenzione e del software passino il controllo all'interno del servizio SAM, prima che venga effettuato l'approvvigionamento per effettuare nuovi acquisti o rinnovi di transazioni.

Questo livello di servizio consente anche di sfruttare le licenze esistenti e/o abbinare il requisito al tipo di licenza più appropriato (in pratica, guidando un risultato legittimo e riducendo al minimo giacenze e spese non necessarie). Allo stesso modo, il fornitore di servizi può fornire input ai comitati di progetto, guidandoli sui diritti d'uso e sulle opzioni di licenza. Ciò consente una selezione e un'analisi più obiettive delle opzioni opportunamente calcolate.

La raccolta di software non utilizzato (altrimenti nota come "reclamation”, "bonifica”) ai fini della ridistribuzione o per eliminare i futuri costi di rinnovo rimane un fattore importante nell'identificazione dei risparmi possibili con SAM. La realizzazione dei vantaggi richiede una serie di componenti, come posizioni di licenza affidabili, dati di misurazione dell'utilizzo e assegnazione appropriata di ruoli e responsabilità, inclusa la rimozione del software o il deprovisioning dei servizi online.

Fornitori rappresentativi

L'elenco dei fornitori presente in questa guida al mercato non è esaustivo. Questa sezione ha lo scopo di fornire una maggiore comprensione del mercato e delle sue offerte.

La tabella 1 fornisce un elenco di fornitori di servizi gestiti SAM rappresentativi, che operano da diverse sedi a livello mondiale. Ciascuna di queste organizzazioni opera come fornitore di servizi gestiti SAM indipendente dalle attività di rivendita di licenze. Un certo numero di fornitori sono anche fornitori di strumenti SAM; tuttavia, li abbiamo identificati come "fornitori di strumenti” nella colonna Strumenti SAM.

I rivenditori di software offrono anche servizi SAM proprietari, forniti dalle loro funzioni di servizi professionali (vedere la nota 4), in alcuni casi in modo ampio. Per informazioni sui rivenditori di software rappresentativi che forniscono servizi SAM, consultare la "Guida al mercato dei rivenditori software”.

Tabella 1. Panoramica sui fornitori di servizi gestiti SAM rappresentativi

Azienda

Sedi principali

Paesi in cui è presente+

Proprietà

Anno di fondazione

Dimensioni del cliente

Strumenti SAM*

Fornitore qualificato

Offerta di gestione dei beni hardware

Anglepoint

Santa Clara, California, Stati Uniti

Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Germania, Australia

Privata

2009

Grande azienda

Snow Software, Flexera, Ivanti, ServiceNow

Ampia offerta

No

B-lay

Utrecht, Paesi Bassi

Paesi Bassi, Romania, Stati Uniti

Privata

2008

Media impresa, grande azienda

Snow, Flexera, Zyncc

Fornitori software grandi aziende

No

Business Continuity Services (BCS)

Ayr, Regno Unito

Regno Unito, Stati Uniti

Privata

1994

Tutte le dimensioni

Fornitore di strumenti: Software Organiser

Ampia offerta

Certero

Warrington, Regno Unito

Regno Unito, Stati Uniti, Spagna, Australia

Privata

2007

Tutte le dimesioni

Fornitore di strumenti: Certero AssetStudio

Ampia offerta

Derive Logic

Cirencester, Regno Unito

Regno Unito

Privata

2011

Tutte le dimesioni

Snow, Flexera, Certero, Aspera

Ampia offerta

Elée

Parigi, Francia

Francia

Privada

2010

Tutte le dimesioni

Flexera, ServiceNow, Aspera, Snow

Ampia offerta

Fisher IT Asset Consulting

Londra, Regno Unito

Regno Unito

Privata

2013

Piccole e Medie Imprese

Flessibile

Ampia offerta

Inviso

Bellevue, Washington, Stati Uniti

Stati Uniti, Canada

Privata

2004

Tutte le dimesioni

Fornitore di strumenti: Inviso Software Analyzer, Movere, Snow

Ampia offerta

IT Asset Management Solutions

Harpenden, Regno Unito

Regno Unito

Privata

2002

Grande azienda

Flexera, Snow, Aspera, Raynet

Ampia offerta

Ivanti (Concorde)

South Jordan, Utah, Stati Uniti

Stati Uniti, Regno Unito, Irlanda, Australia, Sud Africa

Privata

1985

Tutte le dimesioni

Fornitore di strumenti: Ivanti License Optimizers

Ampia offerta

Livingstone Technologies

Reading, Regno Unito

Regno Unito, Stati Uniti

Privata

2011

Grande azienda

Flessibile

Ampia offerta

No

Miro Consulting

Woodbridge, New Jersey, Stati Uniti

Stati Uniti

Privata

2000

Tutte le dimesioni

Flessibile

Ampia offerta

No

Palisade Compliance

Mendham, New Jersey, Stati Uniti

Stati Uniti, Regno Unito, Nuova Zelanda

Privata

2011

Tutte le dimesioni

Flessibile

Oracle

No

SAM Live!

Monaco, Germania

Germania, Singapore, Stati Uniti, Belgio, Romania

Privata

2015

Tutte le dimesioni

Flessibile

Ampia offerta

Siwel Consulting

New York City, Stati Uniti

Stati Uniti

Privata

1992

Tutte le dimesioni

Flexera, Snow Software, ServiceNow, IBM BigFix/ILMT

Ampia offerta

Softline

Leipzig, Germania

Germania, Paesi Bassi, Austria, Belgio, Francia, Regno Unito, Danimarca

Pubblica (Pubblica (Monaco))

2010

Tutte le dimesioni

Flessibile

Ampia offerta

No

Software Optimisation Services

Perth, Australiass

Australia, Nuova Zelanda

Privata

2011

Tutte le dimesioni

Movere

Ampia offerta

TMG

Melbourne, Australia

Australia

Privata

2006

Tutte le dimesioni

Flexera, AirTrack Software

Ampia offerta

Versión 1

Dublino, Irlanda

Regno Unito, Irlanda

Privata

1996

Tutte le dimesioni

Flessibile

Oracle

No

+ Rappresenta le posizioni degli uffici: possono essere disponibili servizi e forniture in remoto, al di là di ciascuna località.
* Dove il fornitore di servizi SAM è anche fornitore di strumenti, il simbolo indica che l'informazione è attestata.
Fonte: Gartner (febbraio 2018)

Consigli per il marketing

  • Utilizzare i fornitori di servizi SAM per affrontare la complessità e l'assenza di competenze interne necessarie, (giustificato dall'ottimizzazione e dall'eliminazione dei costi), piuttosto che un servizio economico basato su economie di scala.
  • Identificare gli obiettivi di servizio SAM, i requisiti e le aspettative dei beni consegnati nell'ambito dello statuto SAM, prima di contattare i fornitori di servizi SAM.
  • Stabilire l'ambito e i parametri richiesti del servizio, inclusi la proprietà dei processi, i fornitori da trattare, le piattaforme e gli ambienti da gestire, oltre al requisito di una presenza fisica sul posto.
  • Confrontare i tipi di fornitore e utilizzare chiamate di riferimento per determinare il valore reale fornito, l'esperienza, l'idoneità culturale e l'efficienza.
  • Verificare il proprio mandato interno per l'utilizzo di un fornitore di servizi SAM e i meccanismi di governance che gestiranno e misureranno l'erogazione del servizio.
  • Stabilire le interfacce che si integreranno con il servizio, consentire al fornitore di servizi di interagire con le funzioni aziendali necessarie e intraprendere qualsiasi azione per la "bonifica” ("remediation”).
  • Identificare e scegliere i fornitori che utilizzano l'automazione per il riconoscimento del software di base e per lo sviluppo della posizione di licenza, in modo che l'erogazione del servizio si concentri sull'indirizzamento delle complessità, sull'esecuzione dei processi e sull'utilizzo prezioso dei dati.
  • Accertarsi che le metodologie del fornitore siano orientate ai meccanismi "as a service” ed evitare servizi limitati alla sola gestione del software presso il cliente.

Riferimenti

1 "Forecast: Public Cloud Services, Worldwide, 2015-2021, 4Q17 Update" prevede un aumento del 2018 della spesa pubblica cloud del 21,4% in valuta costante.

2 Una revisione di Gartner dei profili di LinkedIn disponibili al pubblico ha rilevato che un certo numero di organizzazioni di grandi dimensioni hanno team ITAM e SAM di 5-10 persone. La fornitura combinata di esperti SAM e ITAM a livello globale, tuttavia, ammonta a meno di 10.000 individui, creando una significativa mancanza di offerta tra le medie imprese e le organizzazioni aziendali.

3 Le richieste messe in campo dagli analisti di Gartner che rispondono ai requisiti dei servizi gestiti SAM sono aumentate del 27% nei periodi tra novembre 2015 e ottobre 2016 e tra novembre 2016 e ottobre 2017.

4 Nel sondaggio SAM Tools di Gartner del 2016, solo il 23% degli intervistati ha dichiarato che gli strumenti SAM rispondevano molto bene alle loro aspettative di pagamento, mentre il 74% ha affermato che gli strumenti SAM erano allineati moderatamente bene alle loro necessità, mentre il 3% ha dichiarato che non rispondono correttamente alle loro necessità (n = 101)

5 Il "Programma di servizi gestiti Microsoft SAM” include una struttura formale per la convalida del fornitore di servizi gestiti SAM e delle sue metodologie e i vantaggi della riduzione del rischio di revisione.

Nota 1
Definizione di SAM

SAM è un framework e un insieme di processi che tracciano e gestiscono strategicamente gli aspetti finanziari, fisici, di licenza e contrattuali durante il ciclo di vita delle risorse software. SAM svolge un ruolo importante nell'acquisizione e nella gestione del ciclo di vita del software, comprese le strategie per identificare ed eliminare il software scarsamente utilizzato, il consolidamento delle licenze o il passaggio a nuovi modelli di licenze. La disciplina SAM mira a creare un profilo affidabile dei costi e dei rischi delle risorse software, fornendo supporto per le decisioni relative a strategia software, architettura, gestione dei servizi, finanziamento e sourcing.

Nota 2
Consumo tossico

Il consumo non necessario, che si traduce in "contatori” per i servizi PaaS e IaaS che continuano a produrre e ad aumentare i costi, rappresenta un consumo tossico. Alcuni esempi:

  • Servizi creati senza casi d'utilizzo convalidati, che rimangono inutilizzati o sottoutilizzati
  • Servizi validi che sono sottoutilizzati e dovrebbero essere ridimensionati a un livello più appropriato
  • Servizi sfruttati per un periodo utile, ma che sono rimasti in esecuzione senza aggiungere ulteriore valore

Le caratteristiche del consumo tossico possono essere confrontate con lo sprawl di macchine virtuali (virtual machine, VM) nei data center convenzionali. Tuttavia, nel caso di IaaS e PaaS, l'impatto sulle spese e sulla bottom line è più diretto e dannoso. Gli effetti del consumo tossico possono essere meno trasparenti rispetto all'aumento dei prezzi di rinnovo SaaS like-for-like.

Il consumo tossico crea un prosciugamento del budget che non è possibile recuperare. Un uso improduttivo eccessivo eroderà i vantaggi dell'utilizzo di PaaS e IaaS. Mentre i principi di Mode 2 IT devono essere flessibili e agili, il consumo tossico e il superamento dei costi possono mettere a repentaglio le future iniziative in modalità 2-basis.

Nota 3
Descrittori dei livelli di maturità SAM Gartner

Maturità livello 1: I ruoli e i processi SAM sono guidati dagli eventi o dalle transazioni (ad esempio, audit). L'assistenza SAM disponibile attraverso le policy dell'organizzazione è scarsa o inesistente.

Maturità livello 2: I ruoli e i processi SAM vengono delineati a livello di reparto ma non sono uniformi all'interno dell'organizzazione.

Maturità livello 3: I ruoli SAM sono definiti e i processi vengono applicati in modo coerente all'interno dell'organizzazione.

Maturità livello 4: La responsabilità e l'integrazione dei processi SAM si estendono ai senior executive, per gestire i costi operativi cross-IT tramite rendicontazione: ad esempio, calcolo del budget IT, riconciliazione della varianza di budget e costo totale delle operazioni (total cost of operations, TCO) software.

Maturità livello 5: SAM opera in una capacità proattiva per "percepire” il business e la sua strategia, per guardare avanti e pianificare azioni future e per supportare le strategie software IT (ad esempio, modellazione dei costi, allineamento dei costi e pianificazione IT a lungo termine).

Nota 4
Rivenditori di software come fornitori di servizi gestiti SAM

Quando si valutano le opzioni per utilizzare un fornitore di servizi gestiti SAM, è potenzialmente importante considerare se è preferibile utilizzare un fornitore qualificato o se è possibile scegliere un rivenditore software con capacità pratiche in ambito SAM. Entrambe le opzioni potrebbero essere valide; tuttavia, alcuni potrebbero considerare un conflitto di interessi l'utilizzo di un rivenditore software per interessi specifici SAM. Tuttavia, se il rivenditore software vanta una vasta esperienza in materia e agisce come consulente affidabile (piuttosto che come motore di vendite o di evasione di ordini), potrebbe essere più appropriato utilizzare il rivenditore software per i servizi gestiti SAM.